giovedì 29 dicembre 2011

un Anno Nuovo di Leggerezza e...insalata di cavolfiore, pollo, limone e timo






























Siete reduci dal pranzo di Natale e state già pregustando il cenone di fine anno. Vi chiedete se sopravviverete? Quanti chili vi costerà, quest'anno, il periodo delle feste? Ebbene, io per farvi sentire meno in colpa e rappacificarvi con la vostra coscienza, vi propongo quest' insalata veloce, sana, nutriente e molto equilibrata! Proprio con questa ricetta vi lascio i miei Auguri di Buon Anno che vi auguro sia Leggero, da non intendere come superficialità, ma come capacità, per quanto possibile, visto i tempi, di liberarsi di quelle zavorre che spesso ci portiamo appresso, a cui siamo "affezionati" ma che ci appesantiscono e ci fanno perdere il vero senso dell'esistenza. Leggerezza va assieme a Lucidità, Chiarezza e non ultimo ricerca di Essenzialità. Solo quando si fa spazio, pulizia e si è leggeri, si coglie meglio il senso dei giorni passati, di quelli presenti, di quelli che verranno, di questo meccanismo strano e complesso, pieno di misteri, di luci e ombre che è la vita o forse, con una visione più introspettiva, il nostro sé.
Tanti Auguri!

Insalata di cavolfiore, pollo, timo e limone

un cavolfiore
300g di pollo (un avanzo di pollo arrosto o del petto fatto alla piastra)
qualche rametto di timo
qualche fetta molto sottile di limone
succo di limone
olio evo
sale (facoltativo)
pepe di sichuan (lo consiglio)

Cuocete al dente il cavolfiore. Se il pollo è da cuocere, fatelo a striscioline, scaldate bene la piastra o una padella antiaderente cuocete bene a fuoco a vivo, mi raccomando dovrà risultare ben cotto. Se il pollo è già cotto, riducetelo a pezzetti. In una terrina mettete il pollo, il cavolfiore, le fettine di limone divise in quarti, il timo, date un bel giro d'olio, succo di limone, girate per bene e completate con un po' di pepe di Sichuan.
In piccole quantità può essere un antipasto, molto fresco e leggero. Altrimenti, se accompagnato da un buon pane e seguito da un frutto, è una buona soluzione per tenersi leggeri senza mortificarsi. Saranno gli aromi del pepe, del timo e del limone a consolarvi ampiamente!!!

3 commenti:

  1. Non sai quanto io abbia biogno di un po' di leggerezza! Prendo al volo il tuo augurio e mi copio la ricetta, davvero intressante. Tantissimi auguri, Babi

    RispondiElimina
  2. ti auguro un felicissimo e sereno anno nuovo! bacioni :*

    RispondiElimina
  3. @Babi spero che il mio augurio sia efficace!
    @Gio sei sempre caro, auguri anche a te!

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget