Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Biancomamgiare alle mandorle detto pure budino alle mandorle

Una delle ricette di famiglia che mi è più cara è quella del biancomangiare di mandorle.
Il gusto fresco e la consistenza budinosa hanno allietato molti dei miei pranzi e delle mie merende nell'infanzia.
Chi mi conosce sa bene che non sono una grande appassionata di dolci e non lo sono stata neanche da bambina fatta eccezione per questo dolce che gradivo assai.

Il passaggio intermedio, partendo dalle mandorle fino al dolce, è la produzione del latte di mandorla, ottimo per fare colazione o merenda, freddo, con un bel biscotto da inzuppo o macchiato con un goccio di caffè.

Tanti i ricordi della mia infanzia legati a questa bevanda: terrazze ancora dalla pietra infuocata all'imbrunire dove si cercava un po' di venticello serale, profumo di gelsomino e la luna che dopo un po' sarebbe comparsa quando ancora il gusto della mandorla non era del tutto sparito al palato, ciò accadeva quando si andava a fare visita a parenti in campagna o ad amici al mare.

A secondo del paesag…

Ultimi post

agnolotti del plin con asparagi e asiago

cavati al macco di fave verdi, ricotta e mandorle

crostata salata al pepe rosa con bieta rossa e ricotta

tortelli di borragine e ricotta con pomodoro, acciuga e buccia di limone

muffins alle pere, zenzero candito e gocce di cioccolato

timballo di anelletti vegetariano

Ravioli di carciofi al timo e nocciole

crema di ricotta con composta di fragole e vaniglia

tortelli vegani di broccoli alla crema di mandorle

Archichefnight 2019, tra architettura e cibo a Torino