venerdì 13 gennaio 2012

senza sensi di colpa...la pizza è con la cicoria!!





















La pizza è uno dei piatti più richiesti dai miei amici e devo ammettere che sono più che felice di assecondarli. Il piacere della pizza è nato nel periodo in cui ricevetti in dono la pasta madre e si presentava il problema dell'avanzo da rinfresco. Pensai bene di utilizzarlo per fare le pizze. Tra l'altro in quel periodo, uno dei miei amici aveva scoperto da poco di avere un'intolleranza al lievito di birra: era molto contento di poter continuar a gustare il suo piatto preferito senza effetti collaterali. Così, ogni domenica si celebrava questo rito! Mi divertivo ad assecondare le preferenze dei miei amici in merito alla farcitura. La più gettonata, che ci crediate o no, era la margherita con prosciutto e uova, a mio parere un po' troppo carica, a seguire la mia preferita in assoluto, con acciughe, pomodorini e pezzetti di primosale o mozzarella. Poi la zucchine, mandorle, mozzarella o stracchino, la classica tonno e cipolla e la radicchio, cipolle, mozzarella e qualche fiocco di gorgonzola.

La versione che vi propongo oggi è di recente invenzione e la considero per bontà ex aequo con quella con le acciughe e i pomodorini.
Se siete amanti del gusto amarognolo tipico di questa verdura non potete ignorare questa ricetta!
Potete arricchirla, se vi va, con della salsiccia fresca appena scottata.

Pizza con la cicoria ( quantità per una leccarda standard da forno domestico)

300 g di farina 0
150 g di lievito madre rinfrescato la sera prima
acqua
sale
olio evo

un mazzo di cicoria
pomodorini secchi
aglio
olio evo
mozzarella di bufala (potete sostituire con ricotta di pecora e mozzarella normale insieme)
mandorle a filetti

Sciogliete in una grande ciotola il lievito madre con dell'acqua tiepida e il sale (a differenza del lievito di birra, il lievito madre non patisce il contatto diretto con il sale) . Aggiungete la farina e tanta acqua da ottenere un impasto molto morbido, molle. Unite dell'olio, circa un cucchiaio abbondante e lavorate affinchè non si sia ben amalgamato. Coprite e lasciate riposare nel forno spento ma con la luce accesa e un pentolino d'acqua bollente. Aspettate il raddoppio, circa 3 ore.
Pulite la verdura e tagliatela. Scaldate in un grande tegame dell'olio con uno spicchio d'aglio, aggiungete dei pomodori secchi tagliati a pezzetti e infine la verdura. Lasciate andare fino a quando la cicoria non risulta morbida ma non stracotta.
Riprendete l'impasto, risulterà molto molle. Ungete la teglia, versatevi l'impasto e distribuitelo aiutandovi con le mani, con molta delicatezza. Prendete i pezzetti di mozzarella e non limitatevi a distribuirla sull'impasto, ma accompagnatela 'dentro' con una leggera pressione. Distribuitevi sopra una parte della cicoria e infornate nella parte bassa del forno a una temperatura di 250°C. Quando cominciano a dorare i bordi sfornatela e aggiungete il resto della verdura e le mandorle a filetti. Ultimate la cottura.
Buon appetito! 
 

9 commenti:

  1. Che voglia di pizza mi hai fatti venire!!!Quella con la cicoria deve essere buonissima, la combinazione di pizza e verdura mi piace molto!

    RispondiElimina
  2. Deve essere spettacolare, poi é sana, quindi si puó esagerare! ;)

    RispondiElimina
  3. Gnam alla tua pizza...sento già il profumo. Io in genere preferisco fare le focacce, naturalmente con la pasta madre e non con il lievito chimico. Grazie per avermi risposto, fra qualche giorno vado a Roma da una mia cara amica. Visiterò librerie + fornite, adoro leggere. Ti auguro ogni bene
    Ilde

    RispondiElimina
  4. @gambero russo anch'io amo quelle con le verdure! questa è molto particolare per via del gusto amaro della cicoria!
    @babi di sana è sana....esageriamo pure!!!
    @Ilde buon viaggio! allora a presto. mi darai la tua ricetta delle focacce?
    Un caro abbraccio!!!
    elisa

    RispondiElimina
  5. eh eh eh sensi di colpa?
    la pizza con la cicpria la trovo ottima! e quella con le madrle è troppo bella anche a vedersi!

    RispondiElimina
  6. direi che e'una ottima idea, gustosa, particolare e molto sfiziosa!

    RispondiElimina
  7. Adoro la cicoria, e l'abbinamento con le mandorle (che non mi era mai venuto in mente di mettere sulla pizza) lo proverò sicuramente. Perdonami però se per pigrizia prenderò l'impasto pizza già pronto in panetteria :-P

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace rispondere solo adesso ma continuo la mia vita da pendolare della connessione e non posso seguirvi come vorrei...
    @gio...provala e fammi sapere! un abbraccio
    @lucy...grazie! è davvero così e non smetteresti di mangiarla!
    @la Ucci...perdonata! io le mandorle adoro e le metterei dappertutto!
    elisa

    RispondiElimina
  9. E' buonissima questa pizza, mi ritrovi tra i tuoi sostenitori perchè per ogni ricetta è un sussulto di gioia, complimenti!

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget