lunedì 6 giugno 2011

Caprese e thanks for tomatoes





















Mi è successa una cosa alquanto bizzarra, l'altra sera mentre rincasavo ho trovato sulla soglia della porta  una cassetta di pomodori, belli tondi e carnosi ma nessun biglietto o qualcosa che mi aiutasse a capire chi potesse avere un così gentile pensiero.
E' certo che questa persona  mi conosce bene  e sa che tra un mazzo di fiori (era questa l'intenzione? un gesto romantico? no, non credo proprio) e qualcosa di vegetale ma edibile io preferisca quest'ultima.
Trovo che un ortaggio prima che buono possa essere bello e questi pomodori erano esteticamente ineccepibili.
Qualche idea me la sono fatta su chi possa essere il generoso fornitore di pomodori ma purtroppo le circostanze non mi permettono di ringraziarlo e il rischio di sbagliarmi c'è,
Quindi ho pensato, nella remota ipotesi che legga le pagine di questo blog, di preparare una caprese e ringraziare virtualmente attraverso la foto del piatto.
Il gusto era ottimo grazie proprio al sapore pieno e intenso di questi pomodori.
Quando le materie prime sono di qualità è nella semplicità di un piatto come questo che esse trovano massima espressione.
Penso che valga anche nella vita, nella semplicità si coglie la bontà delle persone e dei sentimenti...ma questa è un'altra storia!






















Caprese

2 bei pomodori
1 mozzarella di bufala
olive verdi condite
foglie di basilico
origano
olio evo
sale
Disporre i pomodori a fette su un piatto, salare leggermente. Prendere la mozzarella e affettarla, disporre le fette in maniera sfalsata sui pomodori, completare con qualche oliva, basilico, origano e un generoso giro d'olio.


1 commento:

  1. Ah, l'aroma dei pomodori!!!
    un abbraccio sincero...
    Oltre al libro prova a cercare il film "Un incantevole Aprile" ( A enchanted April). E' bellissimo e con un cast di attori straordinario:Maggie Smith,Joan Plowright,Alfred Molina.......
    Ciao, Cinzia

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget