lunedì 6 giugno 2011

thanks for tomatoes





















Mi è successa una cosa alquanto bizzarra, l'altra sera mentre rincasavo ho trovato sulla soglia della porta  una cassetta di pomodori, belli tondi e carnosi ma nessun biglietto o qualcosa che mi aiutasse a capire chi potesse avere un così gentile pensiero. E' certo che questa persona  mi conosce bene  e sa che tra un mazzo di fiori (era questa l'intenzione? un gesto romantico? no, non credo proprio) e qualcosa di vegetale ma edibile io preferisco quest'ultima. Io trovo che un ortaggio prima che buono sia bello e questi pomodori erano esteticamente ineccepibili. In questi giorni qualche idea me la sono fatta su chi possa essere il generoso fornitore di pomodori ma purtroppo le circostanze non mi permettono di ringraziarlo e il rischio di sbagliarmi c'è,
 quindi ho pensato, nella remota ipotesi che legga le pagine di questo blog, di preparare una  caprese e ringraziare virtualmente attraverso la foto del piatto. Il gusto era ottimo grazie proprio al sapore pieno e intenso di questi pomodori. Quando le materie prime sono di qualità è nella semplicità di un piatto come questo che esse trovano massima espressione. Penso che valga anche nella vita, nella semplicità si coglie la bontà delle persone e dei sentimenti...ma questa è un'altra storia!!






















Caprese

2 bei pomodori
1 mozzarella di bufala
olive condite
foglie di basilico
origano
olio evo
sale
Disporre i pomodori a fette su un piatto, salare leggermente. Prendere la mozzarella e affettarla, disporre le fette in maniera sfalsata sui pomodori, completare con qualche oliva, basilico, origano e un generoso giro d'olio.

1 commento:

  1. Ah, l'aroma dei pomodori!!!
    un abbraccio sincero...
    Oltre al libro prova a cercare il film "Un incantevole Aprile" ( A enchanted April). E' bellissimo e con un cast di attori straordinario:Maggie Smith,Joan Plowright,Alfred Molina.......
    Ciao, Cinzia

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget