mercoledì 12 settembre 2012

una minestra di fine estate...cucuzza e cous cous






















non ho idea quale sia il nome italiano della cucuzza in questione, non credo basti tradurre dal siciliano e dire "zucchina lunga", magari chiedo numi a voi affezionati lettori di altre parti d'Italia e a questo punto vi rimando alla foto della cucuzza tutta intera che troverete qui.
Questa ricetta è molto semplice, sana e gustosa e la trovo perfetta per questo periodo climaticamente incerto tra il caldo estivo e la prima aria fine settembrina.

Minestra di cucuzza e cous cous

una cucuzza di circa 800g
4 pomodori pixel o piccadilly
1 cipolla piccola
basilico
menta
maggiorana
un po' di peperoncino
200g di cous cous
acqua q.b.

Sbucciate la cucuzza con il pelapatate. Riducetela a pezzi non troppo grandi. Affettate la cipolla e fate a quarti i pomodori. Mettete il tutto in un tegame assieme al peperoncino e lasciate cuocere per 15minuti a fuoco medio basso. A questo punto controllate la quantità d'acqua di vegetazione delle verdure, se sarà sufficiente per proseguire la cottura e  poi bagnare il cous cous. Nel caso non dovesse risultare abbastanza, aggiungete dell'acqua calda. Intanto che prosegue la cottura delle verdure (io la zucchina la mangio abbastanza soda, non mi piace spappolata) preparate il cous cous seguendo le proporzioni "tanto quanto"con l'acqua calda o del brodo. Dopo averlo sgranato con una forchetta, aggiungete menta, maggiorana e basilico. Servite la minestra di cucuzza con qualche cucchiaiata di cous cous.

23 commenti:

  1. Leggera e gustosa, una minestra proprio gustosa. Ciao,

    RispondiElimina
  2. da leccarsi i baffi,sai che non ho mai pensato come si chiama in italiano?da noi la chiamano sempre cucuzza...baci,buona serata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Giovanna, grazie! Ma se ti capita di trovare questa zucchina provala!! un caro saluto!


      @Tina, eh, già, "falla comu vuoi, sempre cucuzza è" :-)))))

      Elimina
  3. ma che bontà questa minestra.. ho già visto questa zucchina ma sinceramente non ho idea di come possa chiamarsi però mi sa da buona!!! un bacio

    RispondiElimina
  4. E' un piatto buonissimo!
    Il cous cous mi piace tantissimo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Tiziana, allora si vede anche dalle tue parti!! La prossima volta comprala, magari t'inventi una delle tue buone ricette! Baci!!


      @Bianca Neve, anche a ma piace tanto e ne basta poco per sentirsi sazi, qualità da non sottovalutare:-))))

      Elimina
  5. Meravigliosa! Mi piacciono molto le minestre

    RispondiElimina
  6. ciao passa a trovarmi che c'è una sorpresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mariangela, questa è davvero buona e semplice!! Un caro saluto


      @Barbara, Grazie!!!

      Elimina
  7. Che bella ricetta! Mi fa pensare alla panzanella, con il cous cous al posto del pane raffermo. Un bellissimo piatto!!

    RispondiElimina
  8. Considerando la miriade di qualità di zucchine che ci sono secondo me diventa irrilevante scervellarsi per sapere il nome preciso (che magari non conosce quasi nessuno) quindi brava a scrivere cucuzza che come si dice dalle nostre parti:girala come vuoi sempre cucuzza è, inoltre mi piace l'idea del cuscus in questa variante....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Francy, Grazie! beh, in effetti si potrebbe sostituire con dei pezzetti di pane tostato...proverò!!!

      @Franco, avevo scritto la stessa frase alla nostra amica conterranea Tina, di dulcis in fundo, potremmo dire allora "Chiamala come vuoi, ,a sempre cucuzza è" :-))))))
      un caro slauto!

      Elimina
  9. Ciao, con il freschetto che c'è oggi la tua cucuzza me la mangerei più che volentieri!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. simpatiche quella zucca-zucchina, quando ero piccola ne vedevo semrpe in giro per l'orto ma adesso non piu.. peccato ;)
    potrei sostituire le zucchine normali per preparare la tua ricettina, buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Laura, eh sì, anche qui soprattutto la sera, una minestra così fa proprio bene!! Un bacio!


      @Vale, non so se la classica zucchina si presta alla stessa maniera! Per quanto sia una semplice cucuzza, ha comunque un gusto particolare...Un caro saluto!!

      Elimina
  11. Molto originale questa minestra.Parla della tua terra. Sai che non ho mai mangiato la cucuzza? A Roma trovi le zucchine romanesche e quelle lisce, ma la cucuzza non è facile da trovare. Devo provarla!!!
    Baci...a che punto è il trasloco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sabina, allora perchè non vieni da me qualche giorno?! anche se sono incasinata con il trasloco che purtroppo è un po' complicato perché i mobili andranno a finire nella mia casa di campagna (dove ti ospiterei) che è già piena e ben arredata, quindi sto sfidando la logica della suddivisione degli spazi tenendo conto anche del risultato estetico e non solo di quello logistico: sto impazzendo!!!
      Bacissimi!!

      Elimina
  12. che buona la cucuzza in zuppa, ma il peperoncino e d'obbligo!
    buona settimana!

    RispondiElimina
  13. ecco, questa è una minestra che mangerei fino a scoppiare! grazie per l'idea, qui è davvero tutto bello! e grazie per la tua visita, mi fa troppo piacere. un abbraccio. :)

    RispondiElimina
  14. Ciao tesoro anche io non ho idea di come si chiami ma insomma e' una zucchina lunga:) e devo dirti che in queste seratine la zuppetta ci sta tutta:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Buona e sana la tua zuppa.....corro a cercare la cucuzza!! Baci e a prestissimo!!

    RispondiElimina
  16. visto che qui in Sicilia è ancora estate, questa ricetta è assolutamente da provare! io adoro la cucuzza ;) e ora che sono in vacanza dai miei a Cl ne posso mangiare in abbondanza!
    a presto
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusatemi se vi rispondo solo adesso, ma come spiego nel prossimo post, un trasloco mi ha completamente annientata!
      Grazie delle visite e cara Stefania Shade passo subito a vedere il tuo blog!
      Un caro saluto a tutti
      e.

      Elimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget