lunedì 11 luglio 2011

Pane al farro e noci accompagnato con blu di capra e miele





















Purtroppo sono già tornata da Parig! Come sempre è una città incantevole, in cui mi trovo a mio agio. Non ho fatto tante foto, devo ancora prendere dimestichezza con la macchina fotografica e poi se vedo qualcosa di bello m'incanto a guardare e fare la foto mi fa perdere il piacere del momento, comunque preparerò un post dedicato a questo breve soggiorno parigino.

Siccome ho tante ricette da postare vi lascio questa che ho preparato 2 settimane fa:
si tratta di pane al farro e noci, miele di zagara e blu di capra.
Il pane l'ho fatto con il mio caro e inseparabile lievito madre.
La farina che ho utilizzato è del mulino Marino di Cossano Belbo acquistata un po' di tempo fa al mercato dei contadini che si tiene nella piazza del municipio qui a Torino ogni domenica e dove ho acquistato anche degli ottimi formaggi, tra cui questo squisito blu di capra da un simpatico signore a cui non ho chiesto il nome ma di cui ho fotografato tutta la bancarella...non resisto ai formaggi!

Pane al farro e noci

300gr di lievito madre rinfrescata
300gr di farina di semola di grano duro
300gr di farina di farro
150gr noci sgusciate
acqua q.b.
sale
1 cucchiaio olio evo

In una ciotola sciogliete la pasta madre con un po' d'acqua, aggiungete le due farine e il sale. Aggiungete acqua fino a quando non risulta un impasto morbido, non appiccicoso, unite l'olio. Impastate ancora per un po', aggiungete le noci e continuate ad impastare. Formate una palla, fate una croce e lasciate riposare in una ciotola coperta per circa 2 ore. Riprendete l'impasto e fate le pieghe per tre, quattro volte. Formate il pane, adagiatelo già sulla teglia del forno e attendete ancora un'ora. Intanto portate il forno a 230° e adagiate sul fondo un ciotola con dell'acqua. Prendete la teglia, incidete il pane e infornate. Dopo 10 min abbassate la temperatura a 200°. Controllare la cottura, una volta sfornato adagiatelo su una grata e lasciate raffreddare prima di tagliare.




Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget