domenica 24 marzo 2013

sbarco su FB e suggerimento per il pranzo di Pasqua...lasagne agli spinaci con ricotta, zafferano e mandorle






















Non so cosa mi abbia spinto a sbarcare su Fb, fatto sta che ho superato, anche se non del tutto, parte delle mie riserve e oggi ho anch'io la pagina Facebook. Sarà stata la primavera o l'approssimarsi della Pasqua, momenti dell'anno che portano allegria, apertura al mondo, fatto sta che mi troverete anche lì (non ho ancora capito a fare cosa, ma spero di capirlo presto) come Buccia di limone, ovviamente.
Intanto vi suggerisco questo piatto leggero e profumatissimo che starebbe bene in un menù pasquale. Potreste sostituire anche il tipo di verdure, ma è stato concepito dalla mia mente perversa con gli spinaci e quindi vi consiglio di provarlo, almeno la prima volta, così come ve lo propongo.
Buona domenica!

Lasagne agli spinaci e ricotta al profumo di limone, noce moscata e zafferano


1kg di spinaci freschi (quelli surgelati non li consiglio per questa ricetta)
700g di ricotta di pecora o vaccina
150g di grana padano
la scorza grattugiata di un grande limone
 pepe di sichuan ( o pepe nero)
1/2 cucchiaino di noce moscata
una noce di burro
uno spicchio d’aglio
14  lasagne secche (3 e mezzo per ogni strato)
1/2 litro di latte + un cucchiaio 0 2 per montare la ricotta
1 bustina di zafferano
50g di mandorle a filetti
sale

Pulire gli spinaci, sciacquarli bene e metterli direttamente in un tegame dove avrete fatto sciogliere la noce di burro con l’aglio e la buccia grattugiata del limone. Lasciate insaporire per bene, fino a quando le foglie degli spinaci risulteranno morbide ma non troppo. Salate e mettete da parte.
In una ciotola montate, con l’aiuto di una frusta, la ricotta con qualche cucchiaio di latte. Aggiungete le spezie e amalgamate per bene. 
Sciogliete lo zafferano nel latte.
Accendete il forno a 200°C.
Prendete una teglia rettangolare, imburrate leggermente e disponete un primo strato di lasagne, spalmatevi la ricotta, coprite con gli spinaci e completate con il grana grattugiato. Bagnate generosamente con il latte. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti. Mettete in forno per circa 15 minuti. 
Trascorso questo tempo, cospargete la superficie delle lasagne con le mandorle a filetti. Rimettete in forno e completate la cottura.
Fate attenzione che le mandorle non scuriscano troppo, in tal caso coprite con un foglio d’alluminio.

Suggerimento: questo è un piatto unico, ricco ma delicato. Se servito in piccole porzioni, può benissimo inserirsi in un menù completo. Mi raccomando non tritate gli spinaci, lasciateli interi, personalmente trovo barbaro quella maniera di mischiare gli spinaci tritati con la ricotta, mi sembra poco "rispettoso" dell'individualità degli ingredienti.

7 commenti:

  1. golosissimo questo piatto..mi piace l'idea e vedo se riesco a prepararlo per una delle prossime domeniche!!

    RispondiElimina
  2. Bentrovate su FB!!! Per Barbara, è semplice da fare! Poi mi fai sapere!
    Baci!!

    RispondiElimina
  3. Limone, noce moscata e zafferano.. un mix di sapori originale e allo stesso tempo geniale..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  4. Complimenti per queste deliziose lasagne, ed anche per lo sbarco su Fb, forse prima o poi lo farò anch'io, appena mi libero da un pò di casini!
    Baci,
    Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Not only sugar, grazie!!! e tanti auguri

      @Rita, allora ti auguro che la Pasqua ti porti via i casini...Auguri!

      Elimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget