sabato 9 giugno 2012

un'occasione mancata e ... tagliolini con pollo e zafferano
























Era da troppi giorni che non scrivevo, ma sto attraversando un momento un po' complicato su vari livelli. Sicuramente non essere riuscita a trovare un lavoro complica ulteriormente le cose, anche perchè mi costringe in una situazione di cui farei a meno. Ma tant'è che non vedo grandi prospettive, almeno per il momento. Ci sono giorni in cui tutto sembra difficile, insormontabile, le spalle fanno male, tanto è il peso, e pure le gambe sembrano non reggere. Così mi dico che  hai fatto delle scelte che ti sono costate tanto, tantissimo e hai voglia di ripeterti che sei stata coerente, che hai seguito il tuo istinto, che hai rispettato il tuo dolore e l'hai ascoltato, senza perseverare su qualcosa che ti avrebbe dato solo sofferenza.  Per una volta hai pensato a te stessa e naturalmente ti è stato rinfacciato. Il prezzo è stato alto, hai perso delle occasioni importanti, ma non era giusto sentirti ricattata attraverso la tua lealtà e i tuoi sentimenti (mi è stato rimproverato di viverli in maniera esagerata, un rimprovero che ho trovato assurdo: i sentimenti si vivono o non si vivono, ci credi o non ci credi). Ma da un po' di giorni aleggia, svolazza, gira, tra i pensieri, come un avvoltoio, la sensazione di un'occasione mancata, di un vuoto, come di qualcosa che ti è stato tolto, qualcosa in cui avevi creduto, che comunque non avevi mai pensato fosse tuo, perchè lontano da te è il concetto di possesso, ma a cui, invece, sentivi di appartenere. 
scusate lo sfogo...ma sono giornate un po' così...!!! 
Ma è pur sempre un blog di cucina e quindi....Cosa si fa con un po' di pollo avanzato, una carota enorme che langue in frigorifero e un limone che pende dall'albero?

Tagliolini, pollo, carota, zafferano e buccia di limone

tagliolini 
pollo arrosto avanzato
1 carota
1 cipollotto
1 bustina di zafferano
la buccia grattugiata di mezzo limone
pepe
latte
olio evo

In un tegame fate imbiondire il cipollotto tagliato a rondelle sottili, aggiungete la carota a pezzettini piccoli e fate cuocere finchè non si ammorbidisca, eventualmente aggiungete un po' d'acqua.
Sfilacciate il pollo e se non è abbastanza colorito, passatelo un attimo a fiamma alta in un padellino, giusto un attimo altrimenti rischiate che si secchi. In un bicchiere riempito a metà di latte, sciogliete lo zafferano e versate il tutto nel tegame dove la cipolla e la carota sono già cotti. Amalgamate il tutto, eventulamente aggiungete altro latte e spegnete prima che cominci a stracciarsi.
Portate a cottura i tagliolini e saltateli nel tegame. Spolverate di pepe e di buccia di limone grattugiata. 



18 commenti:

  1. Bella ricettina, complimenti.Ti auguro di superare questo periodo al più presto.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Ciao, il tuo post mi ha colpita - non solo per l'ottima ricetta, quanto per la sensazione e le esperienze che vivi. Ci sono passata anch'io, sono stata disoccupata per un anno dopo importanti esperienze di lavoro. E a un tratto mi sono ritrovata in un buco nero da cui avevo paura di non poter mai uscire, e l'ho vissuto male. Per fortuna il blog, e le persone che davvero credono in me, mi hanno aiutata a ritrovarmi e alla fine ho trovato anche un lavoro, che non è quello per cui ho studiato e sudato tutti i miei vent'anni, ma sono felice. La ruota ha girato, e presto o tardi gira per tutti. Sono fiduciosa che anche per te girerà presto, credici, e creca di non vivere questo momento con sensi di colpa o rimorsi, non ne vale la pena! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Giovanna e @Sara favilla Grazie! Anch'io credo che la fortuna debba girare e che certi momenti (che a volte durano come delle ere preistoriche) passino, a volte, certi giorni si fa più fatica ed ecco lo sconforto...ma poi certi commenti come il vostro mi aiutano tantissimo!! Grazie ancora!

      Elimina
  3. ciao, mi dispiace per la tua situazione, non è certo un momento facile, ti auguro di cuore di uscirne al più presto!! hai fatto un'ottima pasta con i tuoi avanzi!!! un bacio

    RispondiElimina
  4. Capisco cara....non sai quanto!!!!ma come smepre dobbiamo cercare di vivere in nostro presente senza angosciarci troppo. Io te lo auguro..e rubo una forchettata fi questa pasta ottima!!!Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Tiziana e @Yrma Siete carinissime! Tanti baci!

      Elimina
  5. passa da me..c'è una sorpresa x te!ciao barbara

    RispondiElimina
  6. un abbraccio virtuale anche da parte mia, sperando che la situazione migliori. ma sì che migliorerà, dai :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @barbara, sei gentilissima! spero di avere il tempo: tra traslochi e momenti di vera defaillances vedo difficile di rilanciare il premio, ma stai certa che al prossimo post ti ringrazierò! Baci
      @la Ucci sicuramente i tuoi post aiutano parecchio! Un caro abbraccio anche a te!

      Elimina
  7. Mi dispiace Elisa... Non rimuginare, lascia andare via i pensieri inutili che non ti aiutano a stare meglio, le scelte fatte hanno avuto tutte una giustificazione, non ti rimproverare soprattutto se sei rimasta sempre fedele a te stessa.a presto

    RispondiElimina
  8. i blog nascono anche per raccontarsi, non guardare al passato cerca di costruirti un tuo futuro in questo blog hai dimostrato che hai molto da dare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @il gambero russo, sì, è vero le scelte fatte erano più che motivate e questo mi aiuta tanto, tantissimo. credo che questo sia la cosa più importante! Grazie!

      @Gunther, non sai quanto bisogno ho di sentirmi incoraggiata...grazie!!!

      Elimina
  9. stringi i denti e non pensare a ciò che è stato! mi raccomando, non rimuginarci e guarda sempre avanti con un bel sorriso! però prima pulisciti la bocca, mica vorrai sorridere con il sugo dei tagliolini da rossetto vero? ;)

    RispondiElimina
  10. Cara Elisa, ho una grande simpatia per te fin da quando ho scoperto il tuo blog, perchè sei modicana come mia madre.
    Da ciò che scrivi traspare che sei una persona semplice dolce e sincera.
    Sei riuscita a creare un buon piatto con dei semplici avanzi. A volte è così anche nella vita.
    Non ti scoraggiare e soprattutto non guardare in dietro, a cio' che è stato, perchè il passato non si cambia! ma guarda sempre avanti e reagisci e soprattutto credi sempre nelle tue decisioni e fidati del tuo istinto.
    Torna a scrivere presto ti aspettiamo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Serena, il sorriso non mi manca, sembrerà incredibile, ma riesco a manifestare senza tanti veli i miei veri stati d'animo qui attraverso il blog, che nella vita di tutti i giorni...grazie, è bello sentire questo calore virtuale!!! Un bacio

      @Rita è bello sapere che qualcuno ci aspetta, a presto un nuovo post e se capiti da queste parti inutile dirti cosa devi fare, vero? Un abbraccio!

      Elimina
  11. Ciao Elisa, manco da un po' su tutti i blog e mi dispiace tanto sentirti così abbattuta. Posso dirti che un bel po' di tempo fa ho detto no ad una situazione lavorativa che mi faceva star male e ho seguito la mia strada che alla fine dopo anni e anni mi ha portata alla cucina. Lo rifarei anche se in termini economici e di realizzazione personale ancora sento di non aver avuto nulla. Insomma alla mia veneranda età sono ancora in fase di realizzazione ma non tornerei indietro. I tempi sono quelli che sono ma non dobbiamo smettere di sognare e i tuoi sogni si realizzeranno con il tempo. Andrà meglio, vedrai. E per il momento hai la tua cucina, i tuoi splendidi piatti...non sai quanto aiuta in questi momenti, anzi, lo sai benissimo!!! Ti abbraccio. Sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sabina, grazie! Sono sicura che passerà! Sentire il vostro affetto mi aiuta tantissimo! un abbraccio anche a te!!

      Elimina
  12. Spero di cuore che la sensazione "qualcosa di mancato" sia volata via veloce come si é insinuata in te. A volte ci svegliamo pensierose e soprattutto se le cose non stanno andando proprio come vorremmo i minimi sconforti ci sembrano enormi. Vedrai che quando meno te l'aspetti ti volterai e penserai: altro che perso, ho solo guadagnato!
    Un forte abbraccio e complimenti, questi tagliolini sono da far girar la testa!

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget