sabato 19 novembre 2011

agnello alle erbette e spezie...curo l'anemia
























Alla domanda del perchè sono anemica penso che chi mi segue sul blog l'abbia pure capito...mai un post che riguardi una pietanza di carne. E' vero, mangio poca carne, nonostante mi piaccia parecchio con predilezione per la carne di agnello, coniglio, cavallo, varietà che non sempre si trovano facilmente, almeno dalle mie parti, dove soprattutto si consuma bovino e maiale. Oggi ho avuto la fortuna di trovare dei tranci di un cosciotto d'agnello in un supermercato della GD, la provenienza era italiana, l'aspetto buono. Tornata a casa l'ho "lavato" con un po' di vino rosso e l'ho lasciato marinare con un misto di erbette. Tempo un'ora ed era pronto da cuocere su una piastra ben calda per non più di 10 min: a me piace al sangue!

Agnello alle erbette e spezie

4 tranci di un cosciotto
misto di erbette: salvia, rosmarino, menta, timo, alloro
misto spezie: pepe rosa, pepe nero, pimento
1/2 bicchiere di vino
sale grosso

Lavate l'agnello con il vino e adagiatelo in una terrina con le spezie pestate e il misto di erbette tritato. Lasciate così per un'ora. Scaldate per bene una piastra e cuocete la carne secondo il vostro grado di cottura preferito. Servite subito cospargendo di sale grosso.

3 commenti:

  1. adoro l'agnello! ma lo cucino poco perché a molti dei miei amici non piace!
    annoto la tua ricetta per poterla rifare in tajine, sono sicuro che verrà una delizia :P
    buona serata!

    RispondiElimina
  2. Il tuo blog è stato una bella scoperta, tornerò a trovarti!

    RispondiElimina
  3. Sento il profumo da qua! buonissimoo
    vale

    RispondiElimina

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget