Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

sformato di cardi con salsa al gorgonzola

Sorprendentemente, qualche giorno fa, sui banchi del mercato, ho trovato i cardi.
Con questo esotico ortaggio avevo avuto il piacere dell'incontro moltissimi anni fa durante il mio periodo torinese.
In Piemonte è un ortaggio molto diffuso e vi sono qualità diverse, quello più pregiato è il cardo gobbo di Nizza (Monferrato) particolare per le sue coste bianche, mentre ve ne sono di meno bianchi fino ad arrivare a un colore grigio marrone.
Il gusto ricorda quello dei carciofi, più o meno delicato in base alla qualità.

Dalle mie parti, in questo angolo di Sicilia, non l'avevo mai visto quindi per me fu una graditissima scoperta. Dopo anni ne scorsi qualche esemplare nei mercati di Palermo e di Catania, ma dalle mie parti non si era mai visto, solo fino a una settimana fa, quando presso il banco di un dei contadini da cui mi servo di solito, lo vedo affastellato, un cespo sopra l'altro, la qualità era di quelli scuri.
Così non ho potuto resistere alla tentazione di prenderli …

Ultimi post

cake al cioccolato, pere, noci pecan, nocciole e scorza d'arancia

Buccateddi di broccoli

Tortellini in brodo

cake allo yogurt e lamponi

Buccateddi di baccalà e topinambur (patacche)

maccheroni di borragine al ferretto con macco di fave

Linzer torte o torta di Linz di Anna

mafaldine con crema di topinambur (patacche) e granella di nocciole

Ramen di pesce e tagliolini di tinnirumi

chouquettes o piccoli bignè con le codette di zucchero