domenica 9 febbraio 2014

bisogna lasciare andare e…mini cake al cioccolato, nocciole e polvere d'arancia












































Se fossi capace di scrutare le stelle e rendermi conto della congiuntura astrale relativa al mio segno, sicuramente la posizione dei pianeti è messa in modo tale da indicarmi un solo e inequivocabile messaggio: lasciare andare. Nessun campo della mia vita si salva.
Giunta è l'ora in cui dovrò lasciare tutto ciò per cui in questi anni ho lavorato e faticato, giunta è l'ora di voltare le spalle a tutto ciò che mi ha permesso di arrivare fino a qui ma che, d'altra parte, mi addolorava.
Lasciare andare è rinunciare a qualcosa di meraviglioso ma che cela un inganno, un dolore immenso dietro l'angolo.
Lasciare andare è rendersi conto di quello che si è veramente ma non sempre si è pronti ad accettarsi e prendersi carico delle proprie fragilità.
Lasciare andare è conquistare la propria libertà e questo, forse, è la cosa che spaventa di più!
Sicuramente rimarrà con me la voglia di cucinare, mettere insieme ingredienti e realizzare qualcosa a cui, stavolta, lasciarsi andare.

Mini Cake al cacao, nocciole e polvere d'arancio

180 g di farina 00
100 g di nocciole tostate e tritate grossolanamente
20 g di cacao
3 uova
80g di burro fuso
120 g di yogurt
130g di zucchero + tre cucchiai abbondanti per lo sciroppo
sale
1 arancia di cui useremo la buccia
2 cucchiaini di polvere d'arancia
1/2 bustina di lievito per dolci

Accendete il forno a 170°C.
Montate le uova con lo zucchero e il sale. In una ciotola setacciate la farina con il cacao e il lievito. Aggiungete il tutto alle uova, mischiate, e mano a mano, unite lo yogurt, le nocciole tritate, il burro fuso. Per ultimo la polvere d'arancia.
Riempite lo stampo (io ho usato uno da 8 mini plus-cake). Infornate e lasciate cuocere per circa 20 minuti.
Dalla buccia dell'arancia ricavate delle scorzette e mettetele in una ciotola con dell'acqua ghiacciata.
In un pentolino mettete i tre cucchiai di zucchero e ricoprite d'acqua, dopo un po' otterrete uno sciroppo in cui immergerete le scorzette.
Sformati i piccoli cake, lasciate raffreddare e decorate con lo sciroppo e le scorzette candite.




Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget