domenica 23 dicembre 2012

di belle esperienze e...biscotti speziati per l'albero

























Eccomi!! Sono passati troppi giorni dall'ultimo post, ma il periodo è stato intenso. Ho tenuto un corso di cucina e ho anche preparato un piccolo rinfresco per il vernissage di una mostra presso la galleria di un mio amico.
Ma prima di parlavi di queste due cose, volevo condividere con voi un'altra bellissima esperienza che mi ha permesso di incontrare Laura.
A metà novembre un amico mi segnala un link del Gambero Rosso relativo alla selezione per un casting. Si chiede di mandare una foto e spiegare cos'è per me la cucina. Con non molta titubanza, alla fine preparo l'e-mail e la invio. Inaspettatamente, dopo circa 10gg mi arriva una risposta con l'invito a presentarmi dopo 4 giorni a Roma presso gli studi del Gambero Rosso.
Mi dicono di portare con me gli ingredienti per la preparazione di una ricetta che dovrà essere veloce in quanto avrò solo 15 minuti di tempo.
Ripresami dallo shock, cerco di organizzare le idee e il viaggio considerato che, spostarsi da questo lembo periferico dell'antico impero romano, è cosa assai complicata, soprattutto se si decide di farlo in treno per non avere restrizioni riguardo i trasporti di liquidi e affini, relative all'aereo.
La ricetta che decido di preparare è questa qui e, non avendo nessun tipo di riferimento a Roma, penso di portarmi perfino le erbe aromatiche (intendo i vasetti direttamente con le piantine!!!).
Così, per la prima volta nella mia vita, prendo un treno dalla Sicilia per spostarmi in continente, ma soprattutto opto per la cuccetta, in modo da viaggiare la notte e trovarmi l'indomani direttamente a Roma. Su questa "meravigliosa" esperienza soprassiedo per il momento, inutile dirvi che è stato un incubo di sporcizia, rumore, cattivo odore, una notte infernale durata 12 ore.
Prima di partire avevo contattato 2 blogger che sapevo romane, Laura e Sabina. Con la gentilezza e la simpatia che le contraddistingue, si sono subito messe a disposizione e soprattutto si è cercato di organizzare un incontro a cui però Sabina non ha potuto partecipare perchè super impegnata.
Passata in albergo per riposare un po' e lavarmi via la puzza del treno, alle 12 mi presento agli studi del Gambero Rosso e dopo un'ora di attesa, arriva il mio turno. Non ricordo bene tutti i nomi delle persone che gentilmente mi hanno accolto, forse una signora da un bel sorriso si chiama Francesca.
Io ero completamente nel pallone, anche se sono stati bravissimi a cercare di mettermi a mio agio.
Nonostante l'ansia da prestazione, ero comunque ridente e sorridente e cercavo in tutti i modi di superare la mia timidezza e la tensione.
Ho un video della performance ma forse andrebbe rivisto...e poi mi vergogno un po'...va beh vedremo!!
A tutt'oggi non ho avuto nessuna notizia a riguardo, ma ho trovato l'esperienza comunque positiva! E poi è stata l'occasione per abbracciare, non più virtualmente, Laura! Ecco la testimonianza
io e laura




















Il 15 dicembre ho tenuto un corso di cucina che ho intitolato, "Profumi d'inverno, menù con agrumi e spezie":
-Vellutata di zucca alla cannella con mandorle profumate all'arancia
-Vellutata di broccoli alle spezie con quenelle di ricotta all'arancia e sesamo nero
-Lasagne agli spinaci, ricotta speziata e zafferano
-Arrosto agli agrumi
-Riso pilaf speziato
-Muffins alle mele e zenzero
-Biscotti speziati per l'albero
Mi sono divertita un mondo! Le allieve erano 10, tutte  attente e garbate. Sono rimaste contente e questo per me è stata la cosa più importante.

vasetti di sale agli agrumi bucciadilimone handmade


















                                                  momento creativo1

momento creativo2

vellutata di broccoli

arrosto agli agrumi e riso pilaf



vellutata di zucca


ringraziamenti




















Del piccolo rinfresco in galleria (piccolo si fa per dire, ho lavorato 3 giorni pieni) ne parlerò un'altra volta.
Intanto vi auguro                      
                                                            BUON NATALE

e vi lascio la ricetta di questi biscotti, semplici e profumatissimi



Biscotti speziati per l’albero

350g di farina 00
100g di miele
100g di zucchero di canna
100g di burro
un uovo
sale
1/2 cucchiaino raso di bicarbonato
1 cucchiaino di cannella
1/3 di noce moscata
1 cucchiaino di zenzero
2 bacche di cardamomo
2 chiodi di garofano
latte + zucchero a velo
codette e perline di zucchero per decorare
nastrino

Pestare nel mortaio le bacche di cardamomo e i chiodi di garofano. Nel mixer mettere tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto bricioloso. Metterlo in una spianatoia, compattarlo con le mani e avvolgerlo nella carta forno. Lasciate riposare per almeno un’ora.
Preriscaldate il forno a 160°C. Stendete l’impasto a uno spessore di 1/2 cm e ritagliate i biscotti secondo vostro gusto, spennelateli leggermente con del latte a cui avrete aggiunto un po’ di zucchero a velo. Attaccate le decorazioni e infornate.
Dopo 10/15 minuti saranno pronti. Sfornate e praticate subito, prima che si raffreddino, un buco con una cannuccia o con uno spiedino, così da poter passare agevolmente, una volta raffreddati, un nastrino con cui li appenderemo all’albero.

Linkwithin

Si è verificato un errore nel gadget